Cure naturali…miele di castagno

img_0034

Il miele di castagno è di colore scuro dall’odore aromatico e con un retrogusto amarognolo. Si ottiene dai fiori del castagno e lo raccogliamo tra i mesi di giugno e luglio.

Noto per le sue proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche, è una fonte di proteine, vitamine B e C e di sali minerali (manganese, potassio, calcio e in particolare ferro).

La sua consistenza è piuttosto liquida perchè è ricco di fruttosio che ne determina l’assenza di cristallizzazione.

Grazie anche alle sue proprietà emollienti e lubricanti, lo si può utilizzare nel trattamento delle infezioni respiratorie, tossi persistenti e mal di gola oltre che per problemi di digestione, dove trova applicazione nel trattamento di ulcere dello stomaco e nella stimolazione della secrezione di bile.

In cucina può essere apprezzato anche su piatti salati di carni e formaggi stagionati, si può gustare con un pezzo di pecorino e qualche fettina di pera. Anche  con altri formaggi come stracchino, ricotta e gorgonzola .

Un panino gustoso da provare è con il pane alle noci con gorgonzola piccante, rucola e miele.

Una ricetta gustosa da provare una  crespella di farina di castagne calda, ripiena di ricotta e ricoperta da una generosa spruzzata di miele.

È ottimo anche nelle torte o aggiunto a una tazza di yogurt naturale o un dessert a base di crema.

Puoi vedere  le caratteristiche dei diversi tipi di mieli

 

Annunci